Cinema e Fotografia

Cinema&Fotografia

Cronologia del Cinema Dalle origini al 1960

Questo è il primo dei tre volumi che costituiscono la Cronologia del Cinema, opera in tre volumi, che ripercorre la storia della settima arte nei diversi paesi del mondo, riportandone i fatti salienti suddivisi per Cronologia del cinema Volume 1anno partendo dalle date di nascita dei pionieri e inventori che hanno preceduto i fratelli Lumière e giungendo fino all'anno 2015, per offrire al lettore una prospettiva globale della sua nascita, diffusione ed evoluzione nel tempo. Questo primo volume ripercorre il periodo pionieristico fino alla sua diffusione globale e giunge fin al 1960. Ogni anno è suddiviso in sezioni, la prima delle quali è intitolata "Personaggi": in questa sezione si elencano le informazioni sulla nascita e la morte dei personaggi (nel complesso dei tre tomi in cui è divisa l'opera vengono prese in considerazione oltre 3.000 persone) più rilevanti legati alla storia del cinema (registi, scenografi, produttori, attori, costumisti, direttori della fotografia, teorici, critici ecc.), indicando la data e il luogo dell'evento, nonché i ruoli svolti da ciascuno di questi personaggi nella loro carriera. La seconda sezione è intitolata "Film" e riporta un elenco dei film più rilevanti (nel complesso dei tre tomi vengono prese in considerazione oltre 3000 pellicole) realizzati durante ogni anno, indicando le informazioni essenziali sugli stessi come: regista, sceneggiatore, genere, paese produttore, attori, montatori e altre, oltre naturalmente al titolo originale e a quello italiano.La terza parte è dedicata ai premi cinematografici e vi si riportano anno per anno i vincitori nelle varie categorie di una serie di premi assegnati nei vari e più importanti festival ed eventi di rilevanza internazionale dei vari continenti, per fornire un quadro più articolato della cinematografia: Golden Globe, Oscar, Mostra internazionale del cinema di Venezia, Festival di Cannes, BAFTA, Festival Internazionale di Berlino, Festival Internazionale di Mosca, Festival Internazionale di Ouagadougou e Festival di Mar de la Plata e Festival Internazionale di Tokyo.Nella quarta parte, intitolata "Eventi", articola con le sotto sezioni "Libri – Manifesti – Riviste – Saggi", "Festival", "Prime visioni" e "Società cinematografiche", ci si occupa invece specificatamente delle vicende del cinema. Si riportano gli eventi più rilevanti come ad esempio le prime proiezioni di pellicole tenute nei vari paesi, le invenzioni tecniche che hanno costellato la storia del cinema e lo hanno innovato, le prime produzioni dei vari paesi, le fondazioni di società di produzione, di archivi del cinema ed enti di altro genere (scuole del cinema, apparati di censura, festival ecc.), oltre che delle opere teoriche e di analisi e dei manifesti artistici più rilevanti.Infine in appendice, inclusa nel terzo tomo, vengono riportati i link dei festival cinematografici, delle cineteche ed altri link utili per un ulteriore approfondimento da parte del lettore, oltre ad alcuni manifesti e testi ritenuti particolarmente importanti per la storia della settima arte.

Cronologia del Cinema Dal 1961 al 1990

Il secondo dei tre volumi dell'opera Cronologia del Cinema, questo volume si Cronologia del cinema Volume 2occupa del periodo che va dal 1961 al 1990, il periodo della marcata diffusione del cinema e dello sviluppo delle cinematografie di paesi africani e latino americani, della nascita di nuovi festival e correnti cinematografiche come la Nouvelle Vague.

Cronologia del Cinema Dal 1991 al 2015

Il terzo dei tre volumi dell'opera Cronologia del Cinema, questo volume si Cronologia del cinema Volume 3occupa del periodo che va dal 1991 al 2015, il periodo del mutamento delle tecnologie e dello sviluppo degli strumenti audiovisivi che consento un nuovo tipo di accesso al cinema.

Cronologia del cinema italiano Dalle origini ai giorni nostri

Crono CinemaI TALIA

La Cronologia del Cinema Italiano ripercorre la storia della settima arte in Italia riportandone i fatti salienti suddivisi per anno partendo dalle date di nascita dei pionieri e giungendo fino al 2018, per offrire al lettore una prospettiva globale della sua nascita, diffusione ed evoluzione nel tempo. Ogni anno è suddiviso in quattro sezioni, la prima delle quali è intitolata "Personaggi": in questa sezione si elencano le informazioni sulla nascita e la morte dei personaggi più rilevanti legati alla storia del cinema (registi, scenografi, produttori, attori, costumisti, direttori della fotografia, doppiatori, teorici, critici ecc.), indicando la data e il luogo dell'evento, nonché i ruoli svolti da ciascuno di questi personaggi nella loro carriera. La seconda sezione è intitolata "Film" e riporta un elenco dei film più rilevanti realizzati durante ogni anno (sia produzioni italiane che coproduzioni), indicando le informazioni essenziali sugli stessi come: regista, sceneggiatore, genere, paese produttore, attori, montatori e altre. La terza sezione è dedicata ai premi cinematografici e vi si riportano anno per anno i vincitori nelle varie categorie di una serie di premi assegnati nei vari e più importanti festival ed eventi, per fornire un quadro più articolato della cinematografia: David di Donatello, Globi d'oro, Nastri d'argento, Festival di Venezia, oltre ai premi internazionali più rilevanti vinti da film e cineasti italiani. Nella quarta parte, intitolata "Eventi", articola con le sotto sezioni "Libri – Manifesti – Riviste – Saggi", "Festival", "Prime visioni" e "Società cinematografiche", ci si occupa invece specificatamente delle vicende del cinema. Si riportano gli eventi più rilevanti come ad esempio le prime proiezioni di pellicole, le invenzioni tecniche che hanno costellato la storia del cinema e lo hanno innovato, le fondazioni di società di produzione, di archivi del cinema ed enti di altro genere (scuole del cinema, apparati di censura, festival, cineforum, ecc.), oltre che delle opere teoriche e di analisi e dei manifesti artistici più rilevanti. Si riportano anche informazioni sul numero di film prodotti e coprodotti oltre al numero di biglietti del cinema venduti durante l'anno. L'opera si conclude con tre appendici, nella prima intitolata "Manifesti artistici" vengono riportati i testi degli stessi, come ad esempio quello del cinema futurista; nella seconda appendice intitolata "Altri documenti" vengono riportati i testi di documenti emessi dal Vaticano riguardanti il cinema e testi di articoli sempre riguardanti la Settima arte; nella terza appendice intitolata "Link" vengono riportati i link dei festival cinematografici, delle scuole, delle cineteche, delle riviste ed altri link utili per un ulteriore approfondimento da parte del lettore.

La fotografia in Italia. Una cronologia Dalle origini ai giorni nostri

Questa cronologia ripercorre la storia della fotografia concentrandosi sulle sue vicende in Italia, Fotografiadagli albori fino ai giorni nostri, a partire dai primi esperimenti avvenuti nella fase preunitaria. Comunque, soprattutto per la prima fase, ovvero quella più pionieristica, viene fornita una panoramica internazionale maggiormente articolata essendo le prime e principali invenzioni del settore avvenuto all'estero (Francia e Inghilterra), in modo da fornire le informazioni necessarie a comprenderne le origini e gli sviluppi. Per ogni anno si forniscono informazioni sui fotografi (nascite e morti), informazioni sulle innovazioni tecnologiche, gli eventi più significativi, i musei, le riviste, i fotoclub fondati, i libri pubblicati (che testimoniano del progressivo arricchimento delle prospettive di analisi di cui è stata oggetto la fotografia nel tempo e delle riflessioni teoretiche che si sono andate sviluppando nel tempo), le scuole, i festival fotografici, le principali innovazioni tecnologie, le mostre, i premi fotografici assegnati ed altre utili e rilevanti informazioni per un quadro ricco e dettagliato. Le informazioni suddette vengono ripartite in varie apposite sezioni tematiche per facilitare la consultazione dell'opera. Per molte delle voci vengono anche forniti dei link di approfondimento.

Le norme italiane sul cinema Una loro raccolta dalle origini ad oggi

In NormeCinemaquest'opera vengono raccolte le norme statali emesse in Italia dalle origini fino ai giorni nostri riguardanti il cinema. Si parte con le prime norme di età liberale, le norme riguardanti la censura e la vigilanza, per poi seguire lo sviluppo dell'intervento pubblico, sempre più massiccio e incisivo soprattutto nel periodo fascista, sul campo, sia economici che distributivi ed altri. Vengono quindi riportate, tra le molte, anche le norme istitutive dell'Ente nazionale industrie cinematografiche (ENIC), del CNC ecc., oltre a quelle che hanno regolato l'importazione di film stranieri o le molte che ancora adesso riguardano i finanziamenti pubblici e la loro erogazione. L'opera comprende anche la disciplina recente sull'argomento giungendo fino al Regolamento in materia di definizione delle opere audiovisive emanato nel 2021.

Potete comprare i miei libri nei seguenti store online:

Amazon

Book Republic

Feltrinelli

FNAC

Google Play

ibs

Hoepli